TOP

La Pallavolo Feltre batte l’Aduna e fa festa

Tre punti importanti per il Feltre che lascia al penultimo posto le padovane del Fidia Aduna e consolida la sua posizione di metà classifica. Solo nel primo set le ospiti hanno retto il confronto, recuperando dal passivo iniziale di 5 punti (14-9) fino ad arrivare a meno 2 (19-17). Ma non ci sono stati cali di tensione vistosi in casa Feltre e quando c’è stato da accelerare Speggiorin e compagne l’hanno fatto. Giulio Carpene non è ricorso peraltro a nessun cambio e questo è decisamente un buon segno.

Valentina Pavei insieme al libero Veronica Natalone (foto © Rdosport & Marta Magni Images)

Se ormai Valentina Pavei è diventata una garanzia in attacco, anche sabato ben 17 punti per lei, sorprende in positivo anche la prestazione di Pamela De Boni premiata (con una bottiglia di prosecco della cantina di Alessandro Bortolin) a fine match dal direttore sportivo Ennio Zannin, come la migliore della propria squadra. 

Pamela De Boni premiata come la migliore della sua squadra dal ds Ennio Zannin

In classifica si registra intanto il primo punto in assoluto del Bremas che ha perso ma solo al quinto set contro il Caerano San Marco. Fra sette giorni turno di riposo per le feltrine che torneranno di nuovo in campo alla Luzzo il prossimo 2 marzo, un altro scontro diretto per la salvezza contro la terzultima il San Domenico Savio di Campodarsego, 5 punti in meno delle bianco azzurre.

Federica Scopel in alzata (foto © Rdosport & Marta Magni Images)

“Peccato doversi fermare un’altra voltasottolinea il presidente Strazzabosco – le ragazze stanno prendendo un buon ritmo ed era senz’altro meglio continuare giocare. Devo fare un plauso a tutto il gruppo che ha reagito bene alla mancanza del nostro capitano , Elena Zannin, tutte stanno dandosi molto da fare. In palestra si respira un buon clima.”

Primo piano del numero 10 del Feltre Pamela De Boni (foto © Rdosport & Marta Magni Images)

Rimandato l’esordio alla Luzzo per Valentina Dalla Cort. “Carpene sta facendo un gran lavoro con le nostre giovani – Ammette con piacere il primo dirigente feltrino – Giulio sta riuscendo a valorizzarle molto e farle crescere.” In effetti in pochi avrebbero scommesso sulla piccola (d’altezza) De Boni. “Un bell’esempio che quando c’è tanta passione e impegno tutti possono dire la loro.” Alla fine del match anche un leone ed un gorilla a fare festa in maschera insieme alle ragazze feltrine. “I bambini hanno apprezzato molto.”

Il presidente Cristiano Strazzabosco insieme alle due mascotte della partita e ad alcune giovani atlete al termine del match contro l’Aduna

IL TABELLINO

FPB CASSA FELTRE: Marcon 6, Pavei 17, Scopel 3, De Boni 10, Speggiorin 15, Bugana 12. Non entrate: Dalla Cort, Sommacal, De Paolis, Rech, Gorza. Liberi Natalone e Zallot. Non entrate: Rech, D’Alberto, Gorza. Allenatori: Carpene e De Biasio.

FIDIA ADUNA PD: Vittadello, Salco 6, Malimpensa 4, Destro, Zampi 6, Busatto, Cimarelli 7, Pavan, Elmazaj 3, Zillio 2, Liberi: Callegaro e Braggion. Allenatore: Ferri.

LA CLASSIFICA

LAGUNA 38, I COLORI DEL VOLLEY 29, SITTA VERONA 27,  ROSÀ 23, FPB CASSA FELTRE 16, NEW VOLLEY VICENZA EST 14,  SYNERGY 13,  SAN DOMENICO SAVIO PD 11, FIDIA ADUNA PD 3, BREMAS 1.

 

Rispondi