TOP

Belluno troppo timoroso contro un buon Trieste

FIREX BELLUNO – TRIESTE 27-29

FIREX: Balcon, Blanco, Bogo 1,  Boranga 1, Canal 5, Cimbro 3, Da Rold, Firpo Francescon 7, Negretto, Andrea Piccin 2, Lorenzo Piccin, Pranjic, Vedana 8. Portieri: El Kiret e Rossa. Allenatore: Bufardeci.

Time out della Firex belluno nel match contro il Trieste (©rdosport)

Una gara tutta in salita per la Firex, sotto di 5 reti alla fine del primo tempo (16-11), tornata in grande equilibrio nella ripresa, salvo perdere di nuovo  il contatto con il Trieste proprio nel finale. 

Alessio Francescon al tiro contro il Trieste. (©rdosport) “Siamo partiti con l’atteggiamento sbagliato”

 “Abbiamo avuto un approccio troppo leggero che ci ha costretti a rincorrere il Trieste per tutto l’incontro   Riferisce a fine match coach Bufardeci  Di buono c’è però la reazione davvero molto positiva nel secondo tempo.” Anche Alessio Francescon è dello stesso parere: “Purtroppo abbiamo iniziato con la testa sbagliata. Se avessimo giocato tutta la partita come nel secondo tempo avremo potuto fare decisamente meglio.”

 

A pochi minuti dalla fine l’aggancio sul 26 pari e nell’azione successiva  un contropiede mancato, che avrebbe sancito il sorpasso. 

26-26, a 6 minuti dalla fine l’aggancio del Belluno al Trieste

“Eravamo in fase crescente e loro un po’ in difficoltàBufardeci non si dà pace per quanto accadutoCi è mancato purtroppo quel cinismo necessario per approfittarne.”

Una delle tante belle parate di El Kiret (©rdosport)

Il Trieste ha schierato sabato anche alcuni under 23 che giocano pure con la prima squadra, presenti a Belluno grazie al rinvio del match di serie A1 tra Trieste e Siena.

“L’occasione per misurare il nostro stato di forma contro degli avversari molto preparati. E che sarebbe stato a maggior ragione ancora più bello battere.” Bufardeci è un po’ amareggiato per il mancato colpo del ko. “Ci sono stati  alcuni errori banali da parte di alcuni nostri giocatori più esperti, controbilanciati della buona prova di qualche giovane.” 

La Pallamano Trieste al completo contro la Firex Belluno (©rdosport)

Bene Giovanni Vedana e Alessio Francescon  in attacco dove si è fatta però  troppa fatica per trovare la giusta via della porta avversaria. Per il Trieste si conferma già fortissimo Alexandar Stojianovic, 7 reti per lui oltre ad un brillante giro di palla. A soli 16 anni un osservato speciale dagli addetti ai lavori.

Vedana cerca di contrastare Stojianovic . Sono i due giocatori con più reti del match: 7 per il giocatore triestino, 8 per il bellunese. (©rdosport)

I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA: FIREX BELLUNO- TRIESTE 27-29; MUSILE-SAN FIOR 28-27; JOLLY CAMPOFORMIDO UD – PONTE DI PIAVE 33-29. A riposo l’ARCOBALENO ORIAGO.

LA CLASSIFICA: MUSILE 4, FIREX BELLUNO, JOLLY CAMPOFORMIDO E TRIESTE 2, ORIAGO,PONTE DI PIAVE E SAN FIOR 0.

Nel prossimo week end la terza giornata con un altro match insidioso per la Firex Belluno, in trasferta con l’Oriago che in realtà sarà al suo esordio nel campionato dopo il rinvio della prima giornata con il Trieste e il turno di riposo scontato nell’ultimo week end.

Rispondi