TOP

Pallamano Belluno passa a Leno ed è matematicamente secondo

La Pallamano Belluno supera il Leno nella penultima giornata del girone d’andata e conferma la seconda posizione in classifica. Ad una giornata dal termine della regular season il Cassano Magnago terzo è distante tre punti e lo scontro diretto del prossimo fine settimana diventerà una bella passerella per i propri tifosi in attesa dell’inizio dei play off promozione.

La panchina della Pallamano Belluno {foto © Rdosport & Marta Magni Images)

Al primo posto resta il San Vito che ha sconfitto ieri il Vigasio, mantenendo 4 punti di vantaggio sui bellunesi.
“Abbiamo giocato una partita di controlloriferisce il tecnico Omar D’Ambrosabbassando un po’ il ritmo rispetto al nostro solito. Il punteggio non è comunque mai stato in discussione. E Vojinovic ha comunque segnato ben 11 reti pur senza forzare.” Primo tempo chiuso sul 20-12 e poi gestito nel secondi 30 minuti di gioco.

Primo piano di Nebo Vojinovic {foto © Rdosport & Marta Magni Images)

“Ho potuto fare una rotazione ampia dei giocatori a disposizione. Siamo contenti per questo risultato raggiunto. Giocare i play off promozione è un sogno che diventa realtà. Grazie a tutti i miei ragazzi per la disponibilità e impegno dato in tutta questa prima parte di stagione.”

Manojlovic nel riscaldamento pre partita (foto © Rdosport & Marta Magni Images)

Sabato prossimo la società sta già preparando una piccola festa. “Abbiamo invitato tutti i nostri giocatori del passato a vedere la nostra partita e festeggiare insieme a noiriferisce il presidente OrteseÈ un momento importante per la pallamano bellunese e vogliamo condividerla con tutti quelli che negli anni hanno contribuito a far esistere questo sport nella nostra provincia.”

Il campionato della Pallamano Belluno riprenderà poi a fine marzo e andrà avanti fino a maggio inoltrato. “Un grande impegno, oltre che un onore poter competere a cosí alto livello.” Conferma sempre il presidente della società bellunese.  Tra i futuri avversari ci sarà sicuramente il Bologna già certo del primo posto del girone B. Nel girone C lotta ancora aperta con Mascalucia Catania in testa insieme al Monteprandone, seguiti a due punti dalla Pallamano Noci.

Ivo Katic insieme ad uno dei dirigenti più attivi della Pallamano Belluno, Mirco Naldo (foto © Rdosport & Marta Magni Images)

IL TABELLINO

LENO – BELLUNO 26-32
LENO: Grassini, Merigo, Pascuccin 1, Zicchetti 8, Zubani 1, Macera, A. Elezi 1, D. Elezi 2, Canpus , Prandi 4, Prichici 2, Kellner 2, Feroldi 5. Allenatore: Britos.
BELLUNO: Bogo , Balcon 1, Cimbro 2, Anton Katic 7, Tocchetto 1, Francescon, Marini 1, Piccin 1, Pivetta 1, Di Zepp, Ivo Katic 7, Vojinovic 11. Portieri: Manojlovic e Rossa. Allenatore: D’Ambros
Arbitri: Vizzini e Guttadauro.

GLI ALTRI RISULTATI DELLA 8^GIORNATA DI RITORNO:

PALAZZOLO – TORRI 28-29, SAN VITO MARANO – VIGASIO 34-28, CASSANO MAGNAGO – CAMPOFORMIDO 29-22

LA CLASSIFICA

SAN VITO MARANO 28, BELLUNO 24, CASSANO MAGNAGO 21, TORRI 17, MALO 16, VIGASIO e PALAZZOLO 12, LENLO 4, CAMPOFORMIDO 2.

Rispondi